Skip to content

Novità alle Terme Luigiane: la ionoforesi con maschera facciale

 Novità alle Terme Luigiane: la ionoforesi con maschera facciale

Tra le terapie offerte dal centro di Fisiochinesiterapia delle Terme Luigiane c’è anche la ionoforesi.  Si tratta di una terapia fisica che rientra nell’ambito dell’elettroterapia, impiegata in riabilitazione allo scopo di generare un effetto antalgico e antinfiammatorio nel distretto anatomico interessato. Permette, attraverso la corrente, l’introduzione nell’organismo di sostanze medicamentose (come FANS, anestetici, cortisonici e così via). I vantaggi della ionoforesi sono diversi, poiché permette di introdurre nell’organismo, direttamente nella zona da trattare, sostanze “pure” senza dolore e senza apportare alcun danno ad altri organi. Inoltre, consente agli ioni di legarsi a determinate proteine con la conseguenza di aumentare il tempo di permanenza in circolo della sostanza medicinale, migliorando il trofismo dei tessuti superficiali e profondi.

Un particolare mezzo attraverso cui veicolare la sostanza è rappresentato dalle maschere facciali conduttive, impiegate in particolar modo nel trattamento delle nevralgie (ad esempio, la nevralgia del trigemino), allo scopo di ridurre la sintomatologia dolorosa e favorire la guarigione. Da quest’anno si potrà fare anche alle Terme  Luigiane con un medicinale o con la nostra alga bianca termale.

Esclusivo delle Terme Luigiane è, infatti, l’utilizzo nella ionoforesi delle alghe bianche termali come medicamento per le loro uniche e preziose proprietà antinfiammatorie. Le alghe bianche delle nostre terme sono elementi unici nel loro genere e nella loro composizione, crescono spontanee nelle nostre acque e sono antiossidanti, ricche di vitamine, proteine e zolfo. Hanno un grande potere infiammatorio, poiché lo zolfo, contenuto nelle alghe, in sinergia con le proprietà elettro-galvaniche della ionoforesi, determina una potente attività antiflogistica ed antalgica. La ionoforesi con alghe bianche termali è indicata nelle malattie reumatiche degenerative, nelle lesioni del sistema nervoso periferico (paralisi facciale) e per tutte le problematiche causate da attività sportive. Consente di evitare alcuni effetti collaterali notoriamente provocati dai farmaci antinfiammatori.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Il sito utilizza dei cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione